Grecia i motivi per il viaggio

grecia

La Grecia è oggi la meta ideale per chi intende passare una vacanza circondato dagli dei e dagli eroi della civiltà che ha gettato le basi della nostra logica e della nostra filosofia, per chi intende trascorrere un mese sdraiato su una spiaggia incontrando solo i pescatori dell’isola o per chi vuole passare notti folli tra locali e discoteche dove conoscere ragazze e ragazzi di tutto il mondo. Oggi la Grecia offre tutto questo.

Non c’è da meravigliarsi quindi se il numero di turisti in un anno equivale a poco meno dei due terzi della popolazione del paese.
Ad Atene, la capitale, si trova una delle acropoli più belle del mondo, incredibile testimonianza della città-stato che qui, nel 500 a.C., impose le prime leggi fondamento della democrazia occidentale. L’Acropoli è situata su di una scoscesa rupe bianca che si innalza 60 metri sulla città, da qui si può dominare tutta la pianura attorno alla capitale. Ciascuno dei monumenti qui presenti merita attenzione, il Partenone, l’Eretteo (appena restaurato), l’Atena Niche, i teatri di Dionisio, oltre a tutto ciò che è conservato nel museo, sono opere che rispecchiano quello che fu uno dei momenti di massimo apogeo per l’ingegno umano.

La storia della Grecia non si può dire che coincida con la storia dei Greci. Le numerose città-stato, splendidi esempi di democrazia, impedirono il formarsi di uno stato unitario e le continue rivalità determinarono la perdita della libertà per tutte. Pertanto secondo una celebre frase di Isocrate (IV secolo a.C), è opportuno parlare “non di unità di stirpe, ma di unità di cultura”. I primi abitanti della penisola vengono divisi a seconda dei luoghi di provenienza e svilupparono culture tra loro molto differenti. Esempio la civiltà minoica che si sviluppò a Creta a partire dal IV secolo, distrutta solo nel 1400 a.C da un’invasione achea.

Dopo aver visitato Atene si può partire verso altre mille destinazioni, tra le acque del mar Egeo, verso le regioni dell’interno o nel Peloponneso. Dal Pireo, il porto di Atene, partono i traghetti per tutte le isole, si può fare rotta per il golfo di Saronico, per le Sporadi, le Cicladi, o il Dodecanneso o si può prendere una macchina o un autobus alla volta delle città storiche del Peloponneso, verso Delfi, Eleusi e moltissime altre suggestive località. Dato le lunghe distanze vengono inoltre spesso utilizzati voli interni, consigliati per raggiungere Rodi, Creta e la penisola Calcifica.

Un viaggio in Grecia è fatto di semplicità più di quanto non si creda; specialmente al di fuori delle grandi ondate turistiche. La Grecia è un vero paradiso naturalistico, le sue isole sono ormai leggendarie per la bellezza del mare, delle spiagge, dei paesi dipinti in bianco e blu e della tranquillità della sua gente, rappresentano ormai l’immagine classica della mitica ”isoletta” ove potersi dimenticare dell’esistenza del resto del mondo.
La Grecia possiede inoltre magnifici parchi naturali, il Parco Nazionale di Vikos-Aoos, il Parco Nazionale dell’Olimpo, il Parco nazionale del Parnaso, il Parco Nazionale di Iti e il Parco Nazionale Partita.

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply

Powered by WordPress