Parti per l’Irlanda? I luoghi più suggestivi tra miti e leggende

iralnda

L’Irlanda é nota in tutto il mondo per essere un paese ricco di miti, leggende e tradizioni folcloristiche. Seguendo questo itinerario che si snoda nella parte settentrionale dell’isola, si potranno scoprire gli antichi luoghi sacri, i primi insediamenti cristiani e le fortificazioni che per secoli sono stati teatro e hanno ospitato i protagonisti delle leggende mitologiche irlandesi: eroi ed eroine coraggiosi e magnifici, divinità dai poteri straordinari, re e reali potenti, guerrieri invincibili, druidi e poeti.

Un fitto intreccio di laghi e brughiere battute dal vento, spiagge che corrono lungo l’Atlantico, parchi, foreste e montagne dalle sfumature azzurrate; cittadine nascoste nel verde della campagna, villaggi abitati solo da pescatori e città. Sembra quasi che la storia tormentata di questo angolo d’Irlanda abbia contribuito a creare un paesaggio così contrastante e insieme così affascinante.

Ora che il processo di pace sembra ormai essere giunto a termine con successo, con questo breve itinerario vorremmo far conoscere ai viaggiatori, oltre alla storia, anche le meraviglie naturali del Nord Irlanda, attraversando le zone più interessanti e suggestive.

DUBLINO E I SUOI DINTORNI

Drogheda: visita alle tombe neolitiche di Newgrange risalenti al 2500 A.C. Clonmacnoise: le rovine di un monastero fondato nel 545 da San Ciaran; in questo grande centro di cultura si trovano ancora sei chiese, due grandi crocifissi, due torri rotonde e antiche rovine sepolcrali. Ballinasloe,dove si potranno ammirare antichi monasteri, castelli e chiese.

Enniskerry: villaggio collinare , nelle vicinanze si può visitare la splendida tenuta di Powerscourt.

Wicklow: la regione è conosciuta come il “Giardino d’Irlanda”, per le sue foreste, laghi, montagne e giardini.

Glendalough: con le rovine di un insediamento paleocristiano in una suggestiva cornice di montagne e di laghi.

SLIGO E I SUOI DINTORNI

Sligo: città fiorente che accoglie un monastero francescano del XIII secolo ed un museo.

Donegal: parco nazionale con diecimila ettari di natura comprendenti un bellissimo lago sulle cui sponde sorge un castello del XIX secolo, cinto da favolosi giardini. Centinaia di cervi rossi vivono indisturbati in questa riserva naturale.

GALWAY E I SUOI DINTORNI

Galway: con il suo arco spagnolo e la chiesa di St.Nicholas.

Connemara: qui il cielo, la terra e l’acqua convivono in una particolare armonia. Gli innumerevoli laghi ed il mare formano insenature cosi’ profonde e strette da regalare alla regione l’aspetto di un insolito e suggestivo labirinto acquatico. La gente è ancora strettamente legata alle tradizioni, parla il gaelico e lavora la terra cosi’ poco fertile con l’attaccamento e l’impegno di una volta. Da visitare è l’Abbazia di Kylemore, sulle sponde del lago omonimo.

Isole Aran: tre isole abitate: Inishmore, Inishmaan, Inisheer, dove la lingua e le tradizioni irlandesi sono rimaste molto radicate e vive. Qui gigantesche fortificazioni precristiane, alte scogliere, scacchiere di muretti di pietra racchiudono campi minuscoli.

CONTEA DI CLARE

La regione di Burren: vero e proprio deserto lunare, dove tutta l’acqua dell’Irlanda sembra essere evaporata, laghi e fiumi sembrano essersi rifugiati nelle profondità della terra.

Scogliere di Moher: paesaggio che fa parte di quella leggenda chiamata Irlanda: un enorme bastione contro la forza dell’Oceano Atlantico.

Bunratty Castle: risalente al XV secolo, circondato dal Folk Park, una verosimile ricostruzione di tipici ambienti rurali irlandesi medievali ancora vivo ed animato.

CONTEA LIMERICK

Limerick: sul fiume Shannon, una città graziosa e ricca di monumenti storici.

Adare: il caratteristico villaggio dai tetti di paglia in cui è possibile trovare alcuni negozi di artigianato locale.

CONTEA KERRY

Dingle: potrete guidare fino a Slea Head da dove potrete vedere le Isole di Blasket.

Killarney – “Ring of Kerry”: si attraversa la celebre penisola di Iveragh, con 150 km di scenari mozzafiato, laghi, monti, vallate, fiumi e ampie coste sabbiose. Da visitare la casa ed i giardini di Muckross, antica Manor House costruita nel 1843 con arredamento in stile vittoriano.

Kenmare: grazioso villaggio situato all’imboccatura del Kenmare River.

CONTEA CORK

Cork: situata sul fiume Lee è la seconda città della Repubblica. Piacevole ed interessante cittadina di importanza storica.

Glengarriff: dove si potrà prendere una barca per l’isola di Garnish caratterizzata da vegetazione subtropicale.

Bantry House: bellissimo edificio in stile georgiano del 1740 costruito per la famiglia Hutchinson e ricco di interessanti antichità provenienti da tutti gli angoli dell’Europa.

Macroom: pittoresco villaggio situato in una zona ricca di fiumi, valli e foreste. Da vedere: il Macroom Castle.

Blarney Castel: antico castello del XV secolo. Da vedere per la famosa pietra dell’eloquenza.

Yougal: grazioso centro turistico situato sulla costa meridionale, ha una bellissima spiaggia famosa per la sua produzione artigianale di tappeti e vasellame.

CONTEA TIPPERARY

Cashel: da vedere per St.Patrick’s Rock, con la sua cattedrale gotica che domina la pianura.

CONTEA KILKENNY

Kilkenny: città medioevale nota per il suo famoso castello.

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply

Powered by WordPress