Viaggio in Norvegia: cosa vedere e informazioni utili

oslo

Situata nell’Oslofjiord, Oslo, la piccola grande capitale, è circondata dalla selvaggia foresta della Marka, malinconica, fredda ma contemporaneamente vivace, eclettica ricca di attrazioni.La più antica delle capitali scandinave fondata da Harald Hardrada nel 1050 è la città vichinga per eccellenza.La fortezza di Akershus e la via principale del centro, Karl Johans Gata, sono un’importante testimonianza del suo antico passato.E’ la patria del grande Espressionista Edvard Munch, (la cui casa è nei pressi di Oslo nel villaggio di Asgardstrand) a cui è dedicato un intero museo. Il Parco Vigeland con i suoi 32 ettari è l’orgoglio dei norvegesi, potrete ammirarvi le innumerevoli statue di Gustav Vigeland.

Trasferendoci sulla sponda opposta della penisola, nel Mar di Norvegia, non può mancare Bergen la porta dei fiordi… Città anseatica la cui piazza centrale il Troget si affaccia tutt’ora sul vecchio porto. Le case di legno colorate che costituivano il vecchio centro commerciale Bryggen, sono state dichiarate dall’Unesco patrimonio mondiale nel 1980.Spettacolare la vista sui fiordi che si può ammirare dalla funicolare Floybanen.Verso nord percorrendo la via d’acqua chiamata “Strada Statale I” che si snoda da Bergen a Capo Nord.

Lunga 2500 miglia permette di ammirare la spettacolare natura della Norvegia con la costa frastagliata, le innumerevoli isole, i ghiacciai e gli spettacolari fiordi immagine unica della nazione. Sognefjord è il più lungo del mondo ben 204 km, Geiranger il più scenografico con le cascate a strapiombo dai nomi ancora più spettacolari come le Sette Sorelle e Trollstigen il più fiabesco la cascata è infatti chiamata La Scala dei Troll.A nord si trova Tromso la porta dell’artico vivace cittadina chiamata anche la “Parigi del Nord”.Si raggiunge Capo Nord il punto più settentrionale del continente a “soli” 2000 km dal polo nord che offre uno degli spettacoli più suggestivi del mondo il Sole di Mezzanotte che splende sui ghiacciai a strapiombo sul mare.

Cosa mangiare:

In tutte la nazioni scandinave è il menù principale è a base di pesce. In Norvegia il salmone, i gamberi ed il merluzzo sono tra i piatti più comuni. Da provare è senz’altro il Geitost formaggio bruno di capra servito in ogni momento.

INFORMAZIONI PER PARTIRE

Capitale: Oslo

Lingua: la lingua ufficiale è il norvegese.

Fuso orario: Non c’è differenza di orario con l’Italia.

Clima: Norvegia: d’estate il clima è in genere piuttosto mite considerata la latitudine, in particolare nel Sud del Paese e nella parte interna, ma variabile. L’abbigliamento dovrebbe essere pertanto abbastanza leggero e sportivo. Lungo la costa è più facile trovare pioggia o vento. Nel Nord il tempo è più variabile. Le massime in luglio, agosto possono superare i 25 gradi.

Telefono: Norvegia: per chiamare dall’Italia alla Norvegia, comporre 0047 seguito dal numero dell’abbonato (8 cifre senza prefisso locale).

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply

Powered by WordPress