Il Salento e la Puglia dove andare in vacanza?

salento

Natura, sole, mare, cultura. Quattro ingredienti comuni ma che nel Salento ed in generale in Puglia sono una vera e propria sintesi della magnificenza dei luoghi. Meta sempre più gettonata per una vacanza nel Salento nel mese di Luglio vi suggeriamo 4 località da non perdere durante il viaggio.

BRINDISI
Alle rovine archeologiche ad agli scavi di Egnazia sul mare Adriatico, si susseguono scorci marini ed ampi arenili sui quali sono insediati gli stabilimenti termali di Torre Canne e gli importanti complessi turistici di Ostuni che, all’interno, con il suo centro storico tutto lindo ed imbiancato a calce, offre ai visitatori uno scenario di incomparabile bellezza e suggestione. Fasano, accoglie tra i suoi ubertosi ulivi, lo “Zoo Safari”: un angolo d’Africa ove vivono allo stato libero belve feroci ed altri numerosi animali. Il capoluogo Brindisi, ha nel suo porto un ponte proteso verso la Grecia ed il vicino Oriente, di cui conserva importanti vestigia.

LECCE
Lecce, capitale del barocco, possiede monumenti di grande ed insolita eleganza: S. Croce, Piazza del Duomo, le chiese dei SS. Niccolò e Cataldo e di S. Matteo, oltre all’Anfiteatro ed al Teatro Romano.

In provincia, numerosi sono i centri carichi di storia e di arte con stupendi paesaggi:Otranto, con i suoi monumenti, gli ampi arenili ed i prestigiosi villaggi turistici; Gallipoli con il suo centro antico e le marine; Santa Cesarea con le sue terme; Porto Cesareo e S. Maria di Leuca, la punta estrema d’Italia. Le grotte preistoriche di Porto Badisco, della Zinzulusa e Romanelli, sono taluni degli altri più significativi spunti d’interesse turistico – culturale, distribuiti anche in piccoli centri di questa provincia, tutta da scoprire.

TARANTO
La città, le sue contrade, ricordano gli antichi monumenti di una civiltà ellenica che le fu propria e che riaffiora nelle mute testimonianze dei reperti archeologici conservati nel Museo Nazionale di Taranto, la città dei due mari e del ponte girevole, il cui centro storico custodisce palazzi medievali di notevole pregio architettonico.In provincia, di particolare interesse storico ed artistico sono i centri di Martina Franca con i suoi palazzi barocchi e il suo stupendo balcone sulla affascinante Valle d’Itria, la messapica Manduria, ricca di monumenti antichi: Massafra, appollaiata sulla omonima gravina al centro di una vasta zona di insediamenti rupestri; Castellaneta e Ginosa sul mare Ionio, con verdi e fitte pinete che fanno da corona a spaziosi e lunghissimi arenili.

GALLIPOLI
Una città bianca, una perla nel mare, accogliente, umana, cordiale. Un luogo dove la vita ha un sapore antico e nuovo. Angoli segreti, strade come solchi tracciati verso la luce del mare, del cielo. Deliziosa nei suoi cortili, solenne nei suoi palazzi. Sorprendente se ad una sua spiaggia ci si può affacciare da un bastione. Rigogliosa, fatta di pietra e di vento, d’acqua e di luce. Di origini greche. Assoggettata a Romani e Bizantini. Normanna, sveva, angioina, aragonese: luogo d’incontro, di scontro, d’incrocio di destini di popoli e genti diverse. Eroica, vinta, risorta. Nei suoi monumenti le tracce della sua storia: i bassorilievi dell’antica fontana, la Cattedrale, Chiese e frantoi a ricordare l’attività olearia un tempo fervida. L’affollarsi di barche intorno al molo, il “rito” dell’asta del pesce, il mercato ittico come cuore pulsante nel tessuto urbano all’ombra del Castello, la vivacità di antiche botteghe in spazi dove ancora si assapora il piacere di incontrarsi e di conversare. Il suo mare, l’Isola di Sant’Andrea, parco naturale, sempre suggestiva ad ogni ora del giorno. Mare, sole, pesca subaquea, ritrovi e discoteche… ma anche gastronomia con i tesori del mare, i prodotti della terra e alcuni percorsi enograstronomici davvero interessanti.

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply

Powered by WordPress