Trivago Conviene Davvero?

Logo Trivago

Tutti pazzi per il fenomeno Trivago verrebbe da dire. Passa parola sul web, oltre un milione di mi piace su Facebook, spot in tv e molto altro. Ma cosa vende esattamente questa agenzia online? A giusta sorpresa potete scoprire che non vende assolutamente nulla. Eh si, spiacenti per la notizia ma è proprio così. Una volta entrati nella sua home page scoprirete che Trivago è semplicemente un comparatore di prezzi dedicato agli hotel e disponibile praticamente per tutte le maggiori destinazioni mondiali.

Come funziona?

Il portale Trivago.it nella sua semplicità offre la possibilità di confrontare le tariffe offerte per ciascun albergo da tutte le principali agenzie di viaggio internazionali.

  • Booking.com
  • Expedia
  • Lastminute.com
  • Agoda
  • Hotelclub
  • Edreams

E numerose altre, alcune delle quali del tutto sconosciute al grande pubblico e che di certo non invogliano ad una prenotazione di getto.

Come si presenta

Nella sua struttura principale troviamo la schermata suddivisa con un menù sulla destra, dove abbiamo una mappa del mondo navigabile suddivisa per continenti. Più in basso segue una colonna con le principali località turistiche, evidenziate con una piccola immagine con il monumento più importante della città. Sotto al nome della destinazione troviamo il numero di hotel disponibili. Una domanda che sorge spontanea è: sono presenti tutti gli hotel? Decisamente no. Probabilmente faranno una scrematura a seconda di criteri di vendita. Tanto per fare un esempio sono presenti ben 4.755 hotel su Roma e soltanto 2.531 su Parigi.

Il corpo centrale della pagina è dedicato ad un elenco di strutture poco rappresentative in quanto sono scelte a caso e non corrispondono alla nostra destinazione.

Praticamente cosa si può fare

Facciamo una prova. Inseriamo nella casella in alto la nostra destinazione di viaggio: Londra. Immediatamente si apre una tendina con la scelta obbligatoria della data di partenza e di arrivo. Fatto. Immediatamente sotto ci viene chiesto graficamente se ci interessa una camera singola, doppia o se abbiamo bambini od un gruppo.

Conclusa la nostra scelta ecco finalmente l’elenco di Hotel a nostra disposizione. Sulla colonna di sinistra appaiono un gran numero di filtri davvero articolati. Possiamo scegliere la struttura per numero di stelle. Per giudizio di valutazione dell’utente rappresentate da facce più o meno sorridenti dal rosso (i peggiori) al verde intenso ( i migliori). Il filtro successivo è sul prezzo. Possiamo muovere i cursori per scegliere la fascia di prezzo che più preferiamo. Particolarmente interessante, anche se presente su quasi tutti i portali di prenotazione di hotel è la localizzazione all’interno della città. Preferiamo il centro? Nei pressi di un monumento o vicino all’aeroporto o alla stazione? Detto fatto, basta impostare la collocazione per avere i risultati più vicini al punto prescelto.

Particolarmente interessante sono le opzioni finali dove possiamo selezionare le nostre principali esigenze: piscina, wifi, spa, parcheggio… Le opzioni sono davvero tante. Chiaramente più se ne selezionano e minori saranno gli alberghi che rispecchiano le nostre esigenze. Paradossalmente in città piccole potremmo anche non trovare strutture se si selezionano troppi parametri.

Sicuri che si risparmia?

Arriviamo al cuore della nostra recensione. Trivago conviene davvero? E’ così utile come sembra? La risposta è dipende da cosa ci aspettiamo. Se ci aspettiamo di risparmiare grosse cifre sulle tariffe dell’hotel si è completamente fuori strada. La maggior parte delle agenzie comparate presentano lo stesso prezzo. Una concorrenza perfetta da far spavento. Tanto che ci si chiede ma cosa sta comparando realmente? Logicamente è chiaro, sono tutti grossi player turistici, Booking, Lastminute, Expedia se volessero fare una guerra al ribasso continuerebbero a scendere i prezzi fino a rimetterci. Per evitare il problema trovano tutte un perfetto equilibrio sulla stessa cifra, euro più euro meno. A dire il vero, nella colonna del miglior prezzo si trovano prezzi più bassi, ma nel 90% dei casi sono operatori turistici poco conosciuti.

Giudizio finale

Tutto sommato su Trivago abbiamo un utile strumento di confronto, ma non aspettiamoci miracoli, se non in rare occasioni. Pertanto se abbiamo già la nostra agenzia di viaggi online di fiducia dove ci troviamo bene possiamo tranquillamente continuare con quella. La comparazione prova a trovare la tariffa migliore, ma risente indubbiamente del mercato bloccato.

E tu che esperienza hai in merito?

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

11 Responses to “Trivago Conviene Davvero?”

  1. cicci monterisi scrive:

    Ho notato che non sempre i prezzi riportati sul sito corrispondono ai vari booking, logitravel ed altri. Se così tanto vale cercare direttamente sui siti.

  2. molele06 scrive:

    Non so quanto valga realmente la convenienza, in qualche modo ci guadagneranno mica possono fare beficienza. Preferisco cercare direttamente su Google.

  3. fedewow scrive:

    In effetti mi sono sempre domandato come fa Trivagao a guadagnarci sugli hotel? L’utente non paga nulla è forse con la pubblicità?

  4. matteo borselli scrive:

    sono gli hotel a pagare loro per farsi pubblicità. MI PARE OVVIO!!!

  5. Alessio scrive:

    Una ricerca tutti i prezzi, che dire fantastico!!

  6. Ingrid scrive:

    Ma la combinazione volo + hotel perché non la fanno..

  7. mikyeragon scrive:

    Boh io vedo solo booking come più importante. A volte ti escono siti che ignori nell’esistenza. Mi fido poco.

  8. mirko cozza scrive:

    Io quando scelgo l’hotel lo guardo prima sulle mappe di google e poi vedo se ha un sito vero e proprio. Chiamo il proprietario e ci parlo. Umanità umanità. Basta queste macchine automatiche.

  9. alex10zampi scrive:

    Alla fine è una cosa comoda, torna a zappare la terra.

  10. 98 genny scrive:

    Voglio la comparazione dei voli perché solo hotel??

  11. g-davide scrive:

    Per i voli c’è kayak!! E’ simili a trivago per gli alberghi

Leave a Reply to Alessio

Powered by WordPress